Colpo pistola al volto,c'è nuovo arresto

C'è un secondo arresto per l'omicidio di Salvatore Ghibaudo, il disoccupato 37enne trovato morto in un pioppeto alla periferia di Bra (Cuneo), nel giugno 2016, con un colpo di pistola al volto. Dopo Mauro Novi, 27enne arrestato lo scorso anno, questa mattina i carabinieri hanno eseguito una ordinanza di carcerazione nei confronti di Mauro Regis, pregiudicato cuneese di 22 anni. Il giovane, accusato di omicidio in concorso, porto abusivo di armi, ricettazione e calunnia, si trova ai domiciliari. Secondo le indagini, coordinate dalla Procura di Asti, il delitto è maturato nel contesto dello spaccio di droga. Dietro l'omicidio, secondo l'accusa, ci sarebbe stato infatti un debito di droga. I famigliari di Ghibaudo ne denunciarono la scomparsa il 10 giugno 2016. Il suo cadavere venne rinvenuto in un pioppeto, nei pressi della tangenziale di Bra, il successivo 24 giugno. Recuperata lungo il fiume Stura l'arma del delitto, una pistola con la matricola abrasa.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Gazzetta d'Alba
  2. Gazzetta d'Alba
  3. Targatocn.it
  4. Targatocn.it
  5. RivieraPress

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Limone Piemonte

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...